Categorie
Gastronomia

Reishi: il super fungo

La Medicina Tradizionale Cinese ha da sempre fatto uso di alimenti particolari e ricercati che altrimenti nella nostra alimentazione sarebbero difficili da inserire. Così come le bacche di Goji o il Ginseng, un alimento da sempre parte di questa medicina alternativa è il fungo Reishi. In realtà “reishi” è la parola giapponese per questo super fungo, mentre il nome cinese è lingzhi, che siginifica appunto “fungo soprannaturale”. Il suo nome scientifico è Ganoderma Lucidum e spesso lo troviamo riportato proprio con questo nome.

Tante storie racchiudono nel Reishi il protagonista di guarigioni miracolose e inaspettate. Una molto famosa è quella di Tatsuo Kanaki, che soffrì per più di dieci anni di ulcera duodenale e non riuscì a guarire da questo problema pur assumendo tutti i farmaci conosciuti per questo tipo di patologia. Dapprima scettico, inserì nella sua alimentazione il fungo Reishi su consiglio di un amico. I risultati furono miracolosi: in una settimana diminuì il dolore, in 5 l’ulcera cominciò a regredire e in un anno il problema fu risolto del tutto. Leggenda o verità? Come afferma riparazione caldaie genova, nessuno può saperlo con certezza; quello che è sicuro è che se tutti i funghi siano una fonte ricchissima di antiossidanti e di sali minerali, il Lingzhi lo è più di tanti “colleghi”.

Cos’è il Reishi

A tutti gli effetti, il Ganoderma Lucidum è un super cibo! Spesso la medicina tradizionale tende a considerare questi alimenti particolarmente nutrienti con diffidenza, ma analisi scientifiche e test di laboratorio dimostrano che in realtà il Reishi ha proprietà davvero interessanti! Certamente nessun super cibo è “miracoloso” e non basta includere questo fungo nel proprio regime alimentare per poter magicamente stare bene. Però può aiutare a stare bene, alzare le difese immunitarie, essere un valido aiuto contro le conseguenze della depressione, essere un alimento afrodisiaco (uno degli aspetti per cui è maggiormente conosciuto, anche nella Medicina Tradizionale Cinese).

Inoltre il Reishi, per la Medicina Tradizionale Cinese, equilibra il QI, cioè la forza interiore vitale di ognuno di noi. Quindi oltre ad essere un super cibo a livello pratico lo è anche per quanto riguarda l’aspetto mentale ed energetico (nel senso più “aulico” di energia), ovviamente per chi è disposto a credere all’aspetto mistico della cosa. Per la nostra medicina e il nostro modo di vedere le cose è molto complesso accettare una visione differente di questo tipo, in quanto non sarebbe totalmente “sotto il nostro controllo”.

In definitiva il Reishi è un alimento fortemente consigliato, anche perché gli effetti collaterali sono inesistenti e i benefici potrebbero essere invece innumerevoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *